Secondo mese di gravidanza: sintomi, dimensioni della pancia, ecografia, tutto ciò che devi sapere

Secondo mese di gravidanza

Sei al secondo mese di gravidanza e ti chiedi cosa ti aspetta? OhMyMag risponde alle tue domande…

Sintomi durante il secondo mese di gravidanza

Il secondo mese di gravidanza è una fase molto importante per il tuo futuro figlio. A partire da questo momento, l’embrione viene chiamato feto. Gli organi si formano, inizia ad apparire il viso, il cuore si suddivide e puoi sentire il battito durante l’ecografia!

Ma il secondo mese è anche un momento complicato per la futura mamma. Infatti sei al punto culminante dei sintomi della gravidanza. Ogni mattina hai la nausea e ti fa male il seno. Sei più stanca del solito e i tuoi sbalzi d’umore irritano chi ti circonda. Coraggio, le cose miglioreranno!

Leggi anche
5 mese di gravidanza: posizione del neonato, peso e ecografia

Ricordati di idratarti a sufficienza con almeno un litro e mezzo di acqua al giorno, mangia regolarmente ma in piccole quantità per evitare di vomitare. Riposati al massimo ed evita sport faticosi e i pesi: sei ancora soggetta al rischio di abortire.

Dimensioni della pancia durante il secondo mese di gravidanza

Sei incinta e inizia a vedersi! La pancia e il seno diventano più rotondi e sei radiosa. Le dimensioni della pancia dipendono dalla corporatura iniziale.

Se sei magra, la silhouette diventa più tondeggiante. Se sei rotondetta, il pancione si vedrà dopo. Ma attenzione a un incremento di peso eccessivo! Dovresti aver preso due o tre chili, anche meno se hai molte nausee.

La dieta equilibrata favorisce un aumento di peso armonioso, preservando al contempo la tua salute e quella del tuo futuro figlio!

Ecografia durante il secondo mese di gravidanza

Se non hai ancora fatto l’ecografia di datazione, adesso è il momento giusto! Saprai i giorni più probabili in cui avverrà il parto. E vedrai per la prima volta la tua creaturina che misura qualche millimetro e pesa fino a tre grammi!

Sentire per la prima volta il battito del cuore del proprio figlio è un momento magico da condividere possibilmente in coppia. Grazie all’ecografia del primo trimestre, il ginecologo capirà se sei incinta di uno o più feti. L’aspetto meno buffo di questa fase è che la prima ecografia è anche il momento in cui viene rilevato circa il 63% delle malformazioni.

Con la translucenza nucale, è possibile individuare l’eventuale trisomia 21. Nonostante queste informazioni, devi essere felice di vedere il tuo bebè sullo schermo: porterai con te le immagini di questo primo incontro indimenticabile!

• Eleonora Sanna