Punture di ragno: cosa fare in caso di gonfiore?

Come curare le punture di ragno

Avete una puntura di ragno che si sta gonfiando? Ohmymag vi spiega come diminuire il gonfiore. 

Cause della puntura di ragno

I ragni fanno parte della famiglia degli aracnidi. Può succedere che i ragni pungano quando cercano di difendersi. Una puntura di ragno può essere riconosciuta da due punti che appaiono dopo il morso, perché il ragno morde con due mandibole.

Il morso del ragno di solito causa la comparsa di una piccola bolla leggermente gonfia. Nella maggior parte dei casi, questo bolla scompare dopo alcuni giorni. In Francia, la maggior parte dei ragni sono innocui, ad eccezione del ragno eremita marrone, originario del Nord America, così come la malmignatta e la vedova nera, relativamente rari in Francia.

Leggi anche
Come reagiscono corpo e cervello quando cammini per 30 minuti al giorno

Nei paesi tropicali, d'altra parte, ci sono molti ragni che possono essere molto pericolosi per l'uomo. 

Trattamento della puntura di ragno

Il morso di un ragno provoca solitamente arrossamento, dolore, prurito e gonfiore della pelle. Tuttavia, in alcune persone allergiche al veleno, il morso di ragno può portare a complicazioni come un gonfiore anomalo.

Per trattare la puntura di ragno, si consiglia di disinfettarla e quindi applicare una crema che lenisca il prurito. In caso di allergia si possono assumere degli antistaminici, su prescrizione medica.

Infine, in caso di puntura legata ad una pericolosa allergia, è importante contattare i soccorsi per la somministrazione di un antiveleno. 

I rimedi della nonna contro la puntura di ragno 

Per tutte le punture di insetti, l'aceto bianco e l'aceto di sidro di mele sono rimedi che aiutano a lenire il dolore. Molto facili da usare, basta applicarne un po' sul morso con un batuffolo di cotone imbevuto.

L'olio essenziale di lavanda è un altro modo per attenuare un morso di ragno. Mescolate 2 gocce di olio essenziale con poche gocce di olio vegetale neutro, quindi applicate questa miscela sulla puntura massaggiando leggermente. Questo olio essenziale aiuterà a calmare l'infiammazione.

Infine, anche l'argilla verde è un rimedio consigliato per calmare un morso. È necessario mescolare la polvere di argilla con l'acqua per formare una crema, e poi stenderla sulla puntura coprendola con una garza. È possibile mantenere questo composto fino alla scomparsa dei sintomi. 

• Eleonora Sanna