Rinunciano a tutto per realizzare il loro sogno ai Caraibi

Rinunciano a tutto per realizzare il loro sogno ai Caraibi

Scopri il nuovo episodio della serie “Rinuncio a tutto per realizzare qualcosa in capo al mondo”.

Lasciare il proprio lavoro per scoprire il mondo è ormai una tendenza che non ha nulla di straordinario. Ma aprire una pizzeria galleggiante ai Caraibi è un progetto davvero originale!

Ecco la storia di Sasha e Tara Bouis che ha stuzzicato la nostra curiosità. Sasha ha lavorato per anni a Wall Street, mentre Tara insegnava in una scuola dell'Indiana. Si sono conosciuti sulle Isole Vergini britanniche e hanno rinunciato a tutto per avviare la loro attività su una barca privata dove Sasha faceva il capitano e Tara la chef.

Leggi anche
Il segreto per viaggiare in aereo spendendo poco

Un giorno di 8 anni dopo, avevano una gran voglia di pizza. Così la coppia ha immaginato di realizzare una pizzeria sull’acqua. Ed è nata PiZZA Pi, la prima (e unica) barca-pizzeria dei Caraibi!

Per due anni hanno rinnovato la barca infestata dalle tarme acquistata sull'isola di Tortola e l’hanno equipaggiata con un’autentica cucina da pizzeria. La fatica non è stata inutile, perché la loro attività va alla grande. “La giornata più impegnativa è stata la Giornata Mondiale del Pi greco (il 14 marzo), quando abbiamo venduto 90 pizze”, ha raccontato Sasha a Insider nel giugno 2016. “Ne vendiamo in media da 30 a 40 al giorno”. 

PiZZA Pi è al primo posto su TripAdvisor, davanti agli altri 271 ristoranti di St Thomas, l’isola americana dove si sono stabiliti. Ecco il nostro desiderio: bussare al finestrino della loro magica barca per ordinare un pasto indimenticabile!

• Eleonora Sanna
Continua a leggere