Agopuntura per animali, è polemica

Agopuntura per animali, è polemica

L'agopuntura e' la pratica di inserzione di aghi sottili su alcune parti del corpo per alleviare il dolore o trattare le malattie! Ora è disponibile anche per i nostri animali ma tutti sono d'accordo.

L'agopuntura è una pratica utilizzata nella medicina tradizionale cinese e ha più di 5000 anni. Sebbene sia considerata una medicina complementare o alternativa, è comunemente usata nella medicina occidentale di oggi come cura per i mal di testa cronici o emicranie degli umani. 

L'agopuntura per animali

C'è una tendenza crescente a utilizzare l'agopuntura come complemento alle cure veterinarie tradizionali per il trattamento degli animali domestici. L'International Veterinary Agupuncture Society (IVAS) conta circa 1.900 membri.

Leggi anche
I tre trucchetti per pagare meno da McDonald's

Il metodo è lo stesso di quella fatta sugli uomini, dove degli aghi vengono inseriti in alcuni punti nella pelle dell'animale, nel tentativo di stimolare la circolazione sanguigna e alleviare il dolore.  

La polemica

Diverse persone criticano l'agopuntura come metodo efficace contro il dolore per la mancanza di prove scientifiche. Secondo loro i proprietari di cani e gatti sono dei "creduloni" disposti a pagare oro per dei trattamenti di agopuntura ai loro animali, dato che una sessione di trattamento può costare circa 50 euro per 30 minuti...

Ti diamo tutti i dettagli sui pro e contro di questa nuova tendenza nel video! 

• Eleonora Sanna
Continua a leggere