Un’asina al centro di uno scandalo: uomo si introduceva di nascosto nella stalla

Un’asina al centro di uno scandalo: uomo si introduceva di nascosto nella stalla

Un 38enne residente in Svizzera è stato arrestato per violenza sugli animali. I proprietari dell'asina l'hanno colto in flagrante. Tutti i dettagli nel video.

Il processo all’uomo, reo confesso, si è svolto a porte chiuse per proteggerne la sfera privata. Per Giovanni D’Agata, presidente dello Sportello dei Diritti, associazione che si occupa anche della tutela degli animali d’affezione e selvatici, questo è un caso di pubblica utilità. L’episodio di violenza ai danni di un equino, balzato agli onori della cronaca, “è utile per sensibilizzare i proprietari di cavalli ed asini che notano problemi comportamentali nei loro animali, anche se l’atto compiuto dall’uomo è sintomo di una sofferenza mentale“. Ti sveliamo tutti i dettagli sulla vicenda terribile nel video. 

Una questione più profonda

Leggi anche
Vedendo questo asino in fin di vita, 12 000 persone hanno fatto qualcosa d'incredibile per salvarlo!

C’è una stretta connessione tra maltrattamenti sugli animali e violenze sugli umani. A dirlo sono molti studiosi, guidati dalla convinzione assoluta che non siano universi paralleli ma facciano entrambi parte di una grande realtà a tratti drammatica e sconcertante. Chi tollera la violenza sugli animali tramite tacito consenso partecipa attivamente o inconsapevolmente alla barbarie.

Fonte: Cronaca Social

• Paola Gentile
Continua a leggere
Nessuna connessione
Verificare i parametri