I poliziotti puntano i fucili contro una bambina di due anni

I poliziotti puntano i fucili contro una bambina di due anni

La bambina di soli due anni è uscita dall’auto con le mani in alto e i poliziotti hanno continuato a puntarle addosso le armi per alcuni minuti di tensione. Le immagini scioccanti nel video!

Le immagini sono state catturate da due donne che, dalla loro auto, hanno assistito alla scena. Si tratta di un controllo di polizia nella citta di Tallahassee, Florida.

La polizia ferma un camioncino in cui viaggia una famiglia. Per motivi che non vengono spiegati nel video, ad un certo punto, la situazione diventa seria e poliziotti prendono in mano le armi e le puntano verso il camioncino.

I poliziotti ordinano alla famiglia di uscire con le mani in alto. Gli adulti escono dall’abitacolo lentamente.

Una scena surreale

La situazione diventa surreale quando una bambina di 2 anni scende con grandi difficoltà dall’auto. Una volta in strada (il veicolo era più alto di lei), scalza sull’asfalto si dirige verso i poliziotti con le mani in alto.

Sì, avete capito: la bambina con le mani in alto, probabilmente copiando i genitori. E non è il bambino con le mani in alto a sembrare assurdo, piuttosto i poliziotti che non abbassano le armi e continuano a puntare la bambina per diversi minuti.

Vi mostriamo le immagini che hanno indignato il web nel video!

• Eleonora Sanna
Continua a leggere