Beccata mentre prende a calci suo figlio. Dava consigli educativi su Internet

Beccata mentre prende a calci suo figlio. Dava consigli educativi su Internet

Le immagini del presente video sono state riprese da una telecamera di sicurezza di un centro commerciale: attenzione potrebbero ferire la vostra sensibilità.

La protagonista del video, che si impegna a dare consigli educativi su internet, è stata beccata mentre dava calci violenti a suo figlio nella zona per bambini di un centro commerciale.

Nel video si vede chiaramente come Olga Shvetsova, 31 anni, tiri un paio di forti calci al figlio di 6 anni. Infatti, si ferma solo dopo che una delle impiegate del centro si avvicina per separarla dal bambino.

“Non smetteva di gridare ti odio!”, ha affermato un testimone.

Quando una madre perde le staffe

È successo a Zaporizhia, in Ucraina, ed è stato necessario l’intervento della polizia locale. Tuttavia, non sono stati presi provvedimenti. Nonostante non sia stata presa alcuna decisione legale, il popolo di Internet ha massacrato la madre di critiche e insulti.

La Shvetsova ha ammesso ciò che ha fatto e ha anche pubblicato un video su Instagram giustificando le proprie azioni commesse in un momento di stress.

“Non vi è mai successo? Se non avete mai gridato o picchiato i vostri figli… sono molto orgogliosa di voi. Ma io sono diversa. Grido, posso picchiare, rimprovero… io sono così”, ha dichiarato.

Leggi anche
Ignora il protocollo militare e corre ad abbracciare la mamma

Allo stesso tempo, ha anche ricordato quanto sia difficile “crescere i bambini da sola”, poiché il marito viaggia molto. Ha comunque fatto capire chiaramente di non essere pentita per il suo gesto.

Non mi sento in colpa per ciò che ho fatto. Mi sembra stupido parlarne. Meglio parlare di scarpe o mutandine”.

Il video in cui la donna ha dato le sue “spiegazioni” ha fatto infuriare i suoi follower e Olga è stata obbligata a chiudere l’account.

 

Paola Gentile
Continua a leggere
Nessuna connessione
Verificare i parametri