La cagnolina assiste ogni giorno alla messa e il parroco chiede l'eutanasia

La cagnolina assiste ogni giorno alla messa e il parroco chiede l'eutanasia

La casa del Signore è davvero aperta a tutti? Secondo questo sacerdote no, gli animali non possono entrarci. Addirittura questo parroco ha chiesto l'eutanasia per una cagnolina che assisteva sempre alla messa. Il motivo è assurdo!

Nella città brasiliana di Monte Horebe in Paraiba ha iniziato a partecipare alle messe ogni giorno una cagnolina randagia chiamata dai fedeli Adelaide. La sua presenza in chiesa è stata accolta con grande entusiasmo da tutti i fedeli, fino almeno all’arrivo del nuovo sacerdote Francisco Mendez.

La richiesta che ha scioccato la comunità

Questo ecclesiastico infatti, a dispetto della carità cristiana, ha suggerito per la povera Adelaide l’eutanasia. La comunità naturalmente si è mostrata sdegnata di fronte a questa richiesta soprattutto quando la cagnolina è stata ritrovata con profonde ustioni da acqua bollente provocate non si sa da chi...

Il motivo per cui il prete voleva la morte della cagnolina ha scioccato i fedeli in tutto il mondo! Ti raccontiamo come è finita questa storia nel video! 

I nostri migliori amici

I cani sono davvero degli esseri straordinari, capaci di fare per noi cose incredibili come:

-Donarci amore incondizionato, senza chiedere nulla in cambio, senza aspettarsi niente, qualsiasi sia il tuo aspetto o il tuo carattere.

-Ci fa sentire speciali. Non fa altro che aspettare che tu gli dedichi delle attenzioni ed è sempre pronto a scodinzolare o saltarti sulle gambe dalla gioia.

-Fa affidamento su di te. Un cane mette la sua vita nelle tue mani, senza di te sarebbe perso.

-Ci fa sorridere. Il nostro amico a 4 zampe è davvero in grado di farci sentire meglio ed il benessere psicologico è il primo passo per qualsiasi guarigione.

Leggi anche
I video più divertenti di cani e gatti che non vogliono essere baciati

-Ci consola. Sei triste? Lui verrà da te e si accuccerà al tuo fianco, magari poggiando il suo musetto sulle tue ginocchia. Non potrai resistere a quegli occhioni.

Fonte: Pianeta Donna

 

Paola Gentile
Continua a leggere
Nessuna connessione
Verificare i parametri