Ladri rubano cucciolo durante una rapina ma poi si pentono

Ladri rubano cucciolo durante una rapina ma poi si pentono

Anche i ladri hanno un cuore. In un appartamento di Melbourne dei delinquenti hanno portato via, oltre ad un iPad, un pc e diversi gioielli, anche una cagnolina di appena due mesi; dopo poco però hanno iniziato a sentirsi in colpa.

Avere i ladri in casa è sicuramente una pessima esperienza. Se poi però oltre agli oggetti ti viene portato via anche il tuo cucciolo il dramma si moltiplica all’inverosimile. La polizia ha quindi fatto di tutto per recuperare la piccola Sacha, un labrador di soli due mesi, coinvolgendo i media e postando sui social delle sue foto. 

Dalla parte dei più deboli

Leggi anche
Restano senza parole quando scoprono cosa fa il cane in loro assenza

Negli ultimi anni si sta riscoprendo proprio il labrador come il cane più adatto alla pet therapy sia con bambini che con anziani. Con i primi in particolare si dimostra molto docile ed affettuoso, agendo nei loro confronti sempre con un occhio di riguardo nonostante la sua mole non proprio minuta.

Esemplare in questo senso è la storia di Sasha, una giovane labrador di 4 anni. Grazie a lei cinque ragazzi del centro Diurno "Don Oreste Benzi" di Cesena hanno potuto migliorare le loro capacità, in particolare una di loro  con gravi difficoltà motorie. Divertita e stimolata dal simpatico pelosetto, una giovane è riuscita a muovere le mani in autonomia con l’intenzione di lanciare al cane la pallina che le avrebbe riconsegnato al volo. Un altro ragazzo del centro invece si è proprio preso cura di Sasha offrendogli, direttamente dalle sue mani, i golosi premi come ricompensa.

Scopri nel video cosa è successo al giovane cucciolo di Labrador! 

Fonte: Huffington Post 

Eleonora Sanna
Continua a leggere
Nessuna connessione
Verificare i parametri