Curare i capelli d'estate, tutti i consigli utili

Curare i capelli d'estate, tutti i consigli utili

Le calde giornate di sole primaverile ci fanno pensare all'estate, alle giornate in spiaggia e alla tintarella. Anche i capelli hanno bisogno della tua cura, scopri come proteggerli.

Come ogni anno, aspettiamo tutti con impazienza la stagione estiva, le vacanze al mare, le intere giornate in spiaggia, tra bagni di sole e in acque salate e cristalline. I capelli, oltre alla pelle, hanno bisogno di essere curati e protetti dal calore e dallo stress, per questo vediamo quali sono gli accorgimenti utili per mantenere la propria chioma in salute, lucida e morbida.

Purtroppo anche i capelli più grossi e forti possono subire dei danneggiamenti soprattutto a causa del sale e del sole. I più delicati sono quelli lunghi, quelli che sono già crespi e secchi e ancora quelli colorati. Se si vuole evitare di dover tagliare i capelli non appena tornate dalle vacanze, perché sono diventati come una scopa di saggina, allora è necessario obbedire ad alcuni imperativi, vediamo i più importanti.

Capelli sani e belli anche d’estate, cosa fare

La prima cosa da fare se si va al mare è avere l’accortezza di sciacquare sempre i capelli con acqua dolce dopo il bagno, la salsedine e il cloro delle piscine che penetrano nella fibra capillare, la inaridiscono. A casa, inoltre, è bene che usiate uno shampoo solare specifico, che elimini ogni residuo senza aver bisogno di sfregare, rovinando il capello ulteriormente. Sono prodotti che possono essere usati anche tutti i giorni, con una sola applicazione, perché idratano senza ungere. In genere si tratta di shampoo studiati appositamente, che contengono filtri solari che proteggono dai raggi UVA e UVB. Grazie alla loro composizione, i capelli si idratano in profondità e sono protetti durante l’esposizione al sole il giorno dopo.

Quando lavate i capelli, state attente a non stressarli con phon, ferro e piastra. In estate la chioma è molto più fragile, quindi potreste evitare di fare troppe pieghe con il phon, ma soprattutto di usare la piastra per lisciarli e il ferro per i ricci. Il calore indebolisce di molto il fusto che in estate è già meno forte e potrebbe spezzarsi. Oltretutto le acconciature naturali stile beach waves sono molto di tendenza in questi anni. Per questo motivo consigliamo spesso di lasciare asciugare i capelli naturalmente, all'aria, senza l’aiuto di nessuno strumento particolare.

Leggi anche
Applica una maschera al carbone sul viso, ma quando la rimuove scoppia in lacrime

Oltre allo shampoo apposito, esistono anche altri prodotti per la cura dei capelli in estate. Il primo è una buona maschera nutriente, da applicare una volta a settimana su tutta la chioma. Non unge né appesantisce ma idrata profondamente il capello, rendendolo morbido, lucido, facile da pettinare. Quando siete in spiaggia invece usate dei prodotti da applicare direttamente durante l’esposizione solare, come gli spray protettivi. Ci sono quelli più oleosi, per capelli grossi e secchi, e i latti solari o le soluzioni bifasiche da agitare invece per i capelli più sottili. È importante applicare il prodotto per salvaguardare il capello da sole, salsedine e vento.

Altri accorgimenti importanti per non stressare ulteriormente i capelli d’estate sono tenere spesso il cappello quando si passeggia sulla spiaggia e legare i capelli con acconciature morbide, evitando quindi code alte e chignon molto stretti che potrebbero spezzarli. Attenzione, se volete cambiare colore, non fatelo prima di partire per le vacanze al mare, rischiereste che si sbiadisca subito e che il capello ne risenta il doppio. Se invece i vostri capelli sono già tinti, allora utilizzate prodotti appositi.

Eleonora Sanna
Nessuna connessione
Verificare i parametri