I trucchi per pulire la cappa della cucina

I trucchi per pulire la cappa della cucina

Pulire la cappa della cucina non piace a nessuno! Ma con questi suggerimenti ti sembrerà tutto più facile! Guarda il video!

Tutti i piani cottura sono dotati di una cappa predisposta all'aspirazione dei fumi prodotti dalla preparazione dei cibi. Per funzionare al meglio, deve essere posta circa 50 centimetri sopra ai fuochi in modo da attrarre al suo interno il vapore e le particelle di sporco.

Il più delle volte quando puliamo la cucina ci dimentichiamo di dedicarci alla cappa. E commettiamo un grande errore: è proprio al suo interno infatti che si intrufolano umidità, grasso e sporco, creando dei problemi dal punto di vista dell’igiene. Addirittura l’annidarsi della polvere nella cappa può ostruire i condotti di areazione ed impedire il giusto ricambio d’aria. Bando alle ciance dunque: armatevi di pazienza e dei prodotti giusti e fatela tornare a brillare e profumare come nuova.

Scopri  trucchi per pulire al meglio la cappa in modo semplice nel video! 

Pulito facile

La cucina è il centro della casa, la stanza usata da tutti più volte al giorno. Proprio per questo è molto facile che si sporchi. L’unica soluzione è mantenerla pulita ogni giorno, assicurandosi di compiere le giuste azioni come caricare subito la lavastoviglie e farla partire la sera; pulire sotto il lavello, svuotando tutto il vano per evitare accumuli di briciole e simili; controllare i sacchetti della raccolta differenziata e smaltirli non appena pieni per evitare cattivi odori; lavare e lucidare ogni sera i fuochi.

Inoltre è utile tenere in ordine tutto il piano della cucina; controllare gli sportelli e le maniglie per eliminare subito impronte e macchie; lavare e lucidare il lavabo eliminando ogni traccia di calcare; mantenere le spugne sempre pulite; cambiare le salviette della cucina e prepararle pulite per il giorno dopo; lavare bene il tavolo e dare una veloce pulita alle sedie; pulire il pavimento, in particolare sotto il tavolo da pranzo, dopo ogni pasto.

Fonte: Pianeta donna

• Eleonora Sanna
Continua a leggere