Questo liquido rosso sulla bistecca al sangue non è sangue

Questo liquido rosso sulla bistecca al sangue non è sangue

Sì lo sappiamo stiamo per sfatare un mito, ma ne vale la pena: informatevi guardando il nostro video!

Ordini una bistecca al sangue. Viene cotta per circa 3 minuti e arriva il piatto, guarnito di patate arrosto. Che delizia! Quando inizi a tagliare la carne, noti un liquido rosso e pensi che sia il sangue. Invece ti sbagli.

La differenza tra la carne rossa e la carne bianca 

La differenza tra la carne rossa e la carne bianca consiste nello spessore dei tessuti. Infatti i mammiferi dalla carne rossa hanno tessuti muscolari sottili per massimizzare il trasporto di ossigeno nei muscoli. In questo modo è possibile avere un’attività muscolare più intensa.

Invece i mammiferi dalla carne bianca hanno una minore attività muscolare, quindi i tessuti muscolari sono più spessi. Analogamente, pesci come il tonno nuotano tanto, quindi la loro polpa è ricca di mioglobina, a differenza dei pesci d’acqua dolce.

Cosa determina il colore rosso della carne

Iniziamo col dirti che il colore rosso della carne è un buon segno, vuol dire che si tratta di carne ben conservata e in buono stato. Ma cosa dona alla carne e al liquido che fuoriesce quando la tagliamo questo colore rosso?

Leggi anche
Questa ereditiera si è sposata con un abito da 800.000 euro

Ti spieghiamo tutto nel video! 

 

Paola Gentile
Continua a leggere
Nessuna connessione
Verificare i parametri