Carnevale: 8 volte in cui l'uomo è stato crudele con gli animali

Carnevale: 8 volte in cui l'uomo è stato crudele con gli animali

Carnevale, feste in maschera e pagliacciate divertono grandi e piccini. Spesso però, per i nostri amici a quattro zampe i festeggiamenti pieni di schiamazzi e di gente sono causa di autentico stress. I proprietari di cani e gatti dovranno perciò rinunciare a infilarli nei costumi.

Mai portare i nostri animali alle parate di Carnevale

Nel giro di cinque anni i cani sono comparsi alle sfilate, alle feste e alle fiere. I padroni dovranno cambiare prospettiva perché i nostri amici a quattro zampe sono come i bambini, rimangono solo all’altezza delle ginocchia. Al rumore e alla ressa di persone, gli animali reagiscono sempre con la paura e lo stress. Senza parlare dei proiettili e delle schegge di vetro che potrebbero ferirli.

I motivi per non vestire gli animali

Leggi anche
20 modi originali per indossare una sciarpa questo inverno

Gli animalisti avvertono: mai vestire cani, gatti e altri animali.

-Gli animali non devono essere messi in mostra da nessuno

-I costumi limitano la loro libertà di movimento e linguaggio corporeo

-Il costume modifica in modo negativo il loro bilancio termico

-I costumi potrebbero indurre gli animali a ferirsi qualora si sfregassero insistentemente la pelle. Esiste il pericolo che l’animale rimanga intrappolato o nel peggiore dei casi che si strangoli con il costume o un accessorio.

• Eleonora Sanna
Continua a leggere