Ecco perché devi smettere di guardare i programmi di cucina

Ecco perché devi smettere di guardare i programmi di cucina

Ormai in tv i programmi che parlano di cucina sono diventati onnipresenti, sia sui canali generalisti che su quelli satellitari. Sembra tuttavia che questa invasione nelle nostre case di nuove ricette non ci faccia per nulla bene...

Molto probabilmente ciò che spinge noi telespettatori a guardare queste trasmissioni è la piacevolezza di assaporare il cibo attraverso gli occhi. Per quanto riguarda i reality poi, come Masterchef, il fatto che coloro che cucinano siano principianti, ci porta a credere di poter riprodurre senza problemi sulle nostre tavole i piatti proposti.

Ma secondo gli esperti questi programmi non fanno per nulla bene alla nostra salute! Ti diamo tutti i dettagli nel video! 

Un lungo amore... 

Leggi anche
Questa ereditiera si è sposata con un abito da 800.000 euro

Il primo canale televisivo italiano dedicato alla cucina è stato Gambero Rosso Channel nel 1999; a questo seguirono poi La prova del cuoco, Chef per un giorno e Cotto e mangiato. Per quanto riguarda invece l’oltreoceano, il primo programma straniero ad essere importato da noi è stato Il Boss delle torte con Buddy Valastro, pasticcere americano di origini italiane creatore di torte incredibili e conosciuto in tutto il mondo. Dopo questo ha poi condotto altre due trasmissioni: Cucina con Buddy, dove mostrava come cucinare piatti nostrani tramandati dal padre emigrato in America, e il Boss delle Torte: la sfida dove sceglieva diversi concorrenti tra quelli che si presentavano ai provini e, dopo diverse sfide tra loro, decretava un vincitore che poteva entrare a far parte del suo team.

Fonte: Di Lei

Paola Gentile
Continua a leggere
Nessuna connessione
Verificare i parametri