Tutti i benefici della curcuma
Tutti i benefici della curcuma

Tutti i benefici della curcuma

Desideri sapere quali alimenti possono aiutarti a dimagrire? In questo articolo ti indichiamo i benefici della curcuma, una spezia dai poteri dimagranti da integrare nella tua dieta.

 

Benefici della curcuma

La curcuma è una spezia indiana dal colore giallo arancio. Viene da una radice simile allo zenzero. Dona un gradevole profumo ai tuoi piatti e, grazie alla curcumina contenuta, può aiutarti a perdere peso. Inoltre, rende i grassi più solubili e ne facilita la digestione.

La curcuma, stimola le cellule adipose, aiutando così ad eliminare la cellulite. Naturalmente, il consumo di questa spezia deve essere associato ad una dieta sana e a un regolare esercizio fisico.

Come consumare la curcuma

La curcuma può essere consumata fresca, in polvere o sotto forma di olio essenziale. Se consumata fresca, la curcuma può essere grattugiata finemente per aromatizzare un piatto o un dessert. Ad esempio, il Bagno Kesari è un dolce indiano di semola che può essere colorato con qualche pizzico di curcuma. Per una versione dietetica, è possibile preparare questo dessert riducendo le quantità di zucchero. 

La curcuma in polvere può essere utilizzata molto facilmente in qualsiasi piatto salato, per accompagnare un purè di patate o un curry di verdure. Qualche pizzico basterà per profumare le tue ricette.

L'olio essenziale di curcuma può risultare utile per migliorare la digestione, facilitando così il lavoro dell'organismo. Può essere utilizzato soprattutto in cucina. Ti basterà aggiungere una o due gocce ai tuoi piatti.

Questa spezia può anche essere miscelata in infusi, tisane e tè. Infine, per aumentare gli effetti della curcumina, si consiglia di miscelarla con del pepe nero.

Effetti indesiderati della curcuma

La curcuma dovrebbe essere consumata con moderazione, al fine di beneficiare delle sue virtù evitando i possibili effetti collaterali. Se consumata in modo eccessivo, la curcuma può causare bruciore di stomaco o flatulenza.

Infine, è meglio consultare il medico se si sta seguendo una cura specifica, poiché la curcuma può interagire con alcuni farmaci, specialmente con i fluidificanti del sangue. È quindi importante rispettare le indicazioni per l'uso, al fine di evitare effetti indesiderati. 

Di Eleonora Sanna
Modificato

Nessuna connessione
Verificare i parametri