E se la fine del mondo fosse prevista tra pochi mesi?

E se la fine del mondo fosse prevista tra pochi mesi?

Insomma, la fine del mondo ha mancato l'appuntamento del 21 dicembre 2012 ma a quanto pare adesso il giorno prescelto sarebbe verso la fine dell'ottobre 2017.È David Maede, autore del libro Pianeta X - The 2017 Arrival, che porta avanti tale teoria, con la collaborazione di Robert Vicino, imprenditore specializzato nella costruzione di bunker che apprezza molto tali 'notizie'...

Secondo David Meade, questo autunno un pianeta sconosciuto colpirà la terra. Nel suo libro, l'autore afferma: "La gente non ne è stata informata per evitare il panico.Sono aumentati i terremoti nel numero e nell'intensità. Lo stesso vale per le tempeste.Buchi e crepe si moltiplicano sulla crosta terrestre, e non ultime le ondate di calore diventano più intense e più lunghe".E dunque, pare che le élites mondiali siano già al corrente dell'evento e sono in procinto di costruire dei rifugi per sopravvivere al cataclisma.L'iprenditore Robert Vicino, specializzato nella costruzione di rifugi, sembrava entusiasta delle dichiarazioni di Meade.Intervistato dal Daily Star, ha affermato: "Sta arrivando, non ci sono dubbi. È un avvenimento epico, preso direttamente dalla Bibbia.Se sopravviverete e sarete feriti, colpiti dalle radiazioni e dovrete sopravvivere in un pianeta distrutta con i ratti ed i pochi sopravvissuti...sarà l'inferno! Dobbiamo iniziare a fare scorta di cibo in scatola e maschere antigas, a quanto pare! 

Eleonora Sanna
Continua a leggere
Nessuna connessione
Verificare i parametri