Dieta Miracle: ecco come funziona e quanti chili ci fa perdere

Dieta Miracle: come funziona e quanti chili fa perdere

Ideata dal dottor Morse permette di depurarsi e perdere peso. Ecco come funziona e cosa mangiare.

Sette giorni per compiere un miracolo: quello di perdere peso e depurarsi. Un obiettivo che promette di raggiungere un particolare regime alimentare che si chiama Dieta Miracle. È stata ideata dal medico Robert Morse, biochimico e naturopata, che ne ha parlato in “The detox miracle – guida completa”. Il libro spiega com'è strutturato questo regime alimentare che ha come focus – come anche altre diete  -  il detox: ovvero eliminare le tossine causate da uno stile di vita errato.

Depurazione che ci fa stare meglio e al contempo ci permette di perdere peso grazie a un’accelerazione del metabolismo. In totale in una settimana si può arrivare a perdere fino a tre chilogrammi. Ma cosa mangiare? Il contenuto giornaliero della nostra dieta può essere molto vario e magari contenere anche i superfood consentiti, la cosa importante è seguire alcune indicazioni.

Via libera a tisane e cibi di origine vegetale, mentre non si devono consumare alimenti grassi. Il risultato si può vedere già in brevissimo tempo. I primi giorni sono dedicati soprattutto alla perdita di liquidi, quelli che sono all'origine di quella fastidiosa sensazione di gonfiore. Poi si passa al grasso in eccesso presente nel nostro corpo. L’elemento chiave sono le tisane un grande alleato per il nostro organismo nella disintossicazione. Ma non solo: consumarle può essere utile per andare a contrastare la sensazione di fame e quindi evitare abbuffate improvvise. A queste si vanno ad aggiungere i vegetali, che vengono selezionati tra quelli detox e che aiutano il metabolismo. A tutto questo si aggiungono i cereali.

La giornata tipo inizia dalla prima mattina a stomaco vuoto con un bicchiere di acqua calda e limone, che anticipa di circa mezz'ora la colazione. Poi verranno consumati, in momenti diversi, verdura e frutta, entrambi sia crudi che cotti, cereali integrali, semi oleosi, legumi e tisane.Tra un pasto e l’altro si devono assumere bevande calde, in particolare quelle alla malva, finocchio, menta o curcuma.

Leggi anche
Le creme irresistibili da abbinare a pandoro e panettone

La mattina appena svegli, dopo il bicchiere di acqua calda e limone e dopo aver atteso i trenta minuti, si può fare colazione. Il dottor Morse consiglia di mangiare fiocchi di avena integrali e cotti, con frutta di stagione e semi. All'ora di pranzo sono previsti riso integrale con verdure a piacere e olio. La sera minestrone di verdure leggero (privo di patate e legumi). E poi insalata. Da questo regime alimentare bisogna eliminare tutti i cibi di origine animale e quindi carne, uova, latte e latticini e pesce. Inoltre è possibile invertire il pranzo con la cena e scegliere gli abbinamenti preferiti a patto di restare abbastanza leggeri e di bere tisane tra un pasto e l’altro.

La dieta Miracle ha spopolato all'estero, basti pensare che il libro del suo ideatore ha venduto oltre 4 milioni di copie. Il dottor Robert Morse fa parte della International Association of Naprapathic Physicians e dell’American Naturopathic Medical Association e cura da molto tempo la Natural Health Clinic, God’s Herbs e Nature’s Botanical Pharmacy in Florida.

Pronta a provare questa dieta?

• Lorenzo Vincenti