La dieta no carb più amata dalle star

Dieta senza carboidrati per dimagrire come le star

Dieci giorni senza carboidrati e zuccheri, ecco la dieta no carb che ha provato Jennifer Lopez (ma non solo).

Corpi perfetti, anche tra le donne over: un sogno?  Non per le star, che fanno dell’aspetto fisico una delle carte vincenti del loro successo.

Certo avere la loro forma fisica non è facile, per ottenerla non basta una dieta, un ottimo dna e un pizzico di fortuna. Ci vuole duro e costante lavoro, per migliorare sempre.

Insomma non per nulla semplice, ma con un po’ di impegno si può arrivare a ottenere il corpo dei nostri sogni. Una strategia, l’ultima in ordine di tempo a balzare agli onori delle cronache, è quella svelata da una delle star più ammirate: Jennifer Lopez. 49 anni, forma invidiabile, e un segreto: la dieta no carb.

In che cosa consiste? In dieci giorni senza carboidrati e zuccheri. A lei pare che si siano unite anche altre celebrity che hanno deciso di seguire per poco più di una settimana questa tipologia di regime alimentare. Tra le tante Beyoncé, con l’immancabile marito Jay–Z, e Shakira, solo per citarne alcune.

Per seguire questa dieta è importante il consulto del medico, perché, soprattutto i carboidrati, sono la “benzina” del nostro corpo e quindi alla lunga eliminandolo ci si può sentire affaticati e svogliati. Difficile poi gestire uno stile di vita pieno di impegni e attività.

Per chi vuole seguire questa dieta è importante ricordare di nutrirsi in maniera variegata, non togliendo altri nutrienti importanti: quindi tanta frutta, verdure e proteine di diverso genere. Banditi zucchero semplice, bevande zuccherate, dolci e simili.

Ma attenzione, solo per un periodo molto limitato di tempo. Infatti un’alimentazione equilibrata è alla base di un corpo sano, soprattutto quando il nostro obiettivo principale è quello di poter sfoggiare un corpo perfetto.

Negli anni sono state numerose anche le proposte di diete low carb, che prevedono quindi un basso consumo di carboidrati. Ovviamente per seguire un regime alimentare di questo tipo è fondamentale optare per carboidrati di tipo integrale e non troppo elaborati. Magari partendo dalla mattina con una colazione proteica dolce.

Anche in questo caso, oltre agli alimenti “vietati” come pizza o biscotti, è fondamentale farsi seguire da un medico, che ci possa dire se questa dieta fa per noi oppure no.

Sicuramente quello che garantisce l’eliminazione, o la riduzione, dei carboidrati è una perdita di peso piuttosto repentina di circa 2 – tre chilogrammi a settimana. Ma anche da questo punto di vista occhio all'effetto palloncino: il corpo si sgonfia e poi, tornando, alle vecchie abitudini si rischia di vanificare gli sforzi.

Leggi anche
Cinque semplici esercizi da fare a casa per perdere il grasso addominale

Come evitare questo inconveniente? Innanzitutto è sempre importante cercare di essere sempre molto attenti alle proprie abitudini di vita, seguendo una dieta variegata e sana. Fondamentale, a parte per brevi periodi, non rinunciare a nulla, ma anche non eccedere con strappi alla regola o con ricette troppo grasse.

Un’altra buona abitudine da non sottovalutare è quella di trovare del tempo per dedicarsi a un qualche tipo di attività fisica, anche blanda. Quindi non solo crossfit, ma va benissimo anche una bella camminata veloce, che serve anche a distendere la mente.

Inoltre non dimenticatevi di bere tanta acqua, che fa eliminare le tossine ed è un prezioso alleato per farci sgonfiare.

• Eleonora Sanna
Nessuna connessione
Verificare i parametri