Quali sono i migliori cibi da mangiare dopo un workout

Quali cibi preferire dopo una sessione di workout

Scopriamo quali sono gli alimenti migliori per recuperare le energie dopo una sessione di workout.

Per trarre il massimo del beneficio dalla pratica di un'attività sportiva, seguire un'alimentazione corretta è una regola di importanza fondamentale. In particolare, la scelta degli alimenti da assumere al termine di una sessione di workout di intensità medio-alta risulta essere determinante. È necessario recuperare le energie consumate con l'esercizio fisico, nutrire il tessuto muscolare, idratarsi e al contempo preparare il corpo per il prossimo allenamento. 

Perché è importante mangiare bene al termine di un allenamento

Prima di elaborare il proprio menù rigenerante, è bene considerare alcune elementi di carattere fisiologico, utili a comprendere perché sia preferibile orientarsi verso alcuni specifici alimenti e perché il cibo del "post workout" sia così importante.

Nel corso di un allenamento, in relazione alla durata e all'intensità dello sforzo, i muscoli consumano la propria riserva di glicogeno, intaccando talvolta anche le proteine, che ne costituiscono i tessuti. Un menù ideale deve quindi contenere un mix equilibrato di carboidrati, proteine, vitamine e sali minerali al fine di ripristinare le fibre muscolari e favorire un corretto recupero. 

In generale, dopo avere praticato uno sport di resistenza, ad esempio il running o il ciclismo, è bene prediligere i carboidrati. Per le attività fisiche di forza, come il sollevamento pesi, è necessario consumare una maggiore quantità di alimenti proteici. 

Quando e cosa mangiare dopo il workout

A questo punto ognuno può scegliere i cibi più adatti in base al tipo di sport praticato e al proprio livello di intensità del workout. La prima regola resta sempre quella di mangiare non più di un paio d'ore dopo l'attività sportiva, poiché è in questo periodo di tempo che il fisico si mette al lavoro per reintegrare le proprie riserve.

L'idratazione viene sempre prima di ogni cosa: compensare i liquidi persi durante l'allenamento è necessario per non compromettere l’equilibrio elettrolitico, per regolare il pH del sangue e per favorire una corretta circolazione. La bevanda più indicata è un'acqua ricca di minerali, evitando invece ogni genere di bevanda eccitante e zuccherata.

Leggi anche
Questa ragazza ha perso 10 kg ma ne ha poi ripresi 5... Il risultato finale è pazzesco!

Se non è ora di pranzo o di cena, una regola da seguire assolutamente è quella di lasciare perdere ogni tipo di snack poco salutare e di scegliere invece uno spuntino energetico e naturale: frutta secca, banane, yogurt e cereali, barrette energetiche, succhi di frutta senza aggiunta di zucchero e cioccolato fondente. 

Per chi si allena la mattina presto, dopo lo sport l'occasione è ottima per fare una colazione ricca e completauova per le proteine e pane integrale per i carboidrati oppure una tazza di latte e cereali. Se invece l'ora è quella del pranzo o della cena, l'ideale è un piatto di pasta o riso integrale conditi con olio di oliva naturale e pomodoro fresco, carne magra o pesce e verdure al vapore o, per i vegetariani, un'insalata mista arricchita da noci, olive, yogurt e germogli di soia.

• Eleonora Sanna
Nessuna connessione
Verificare i parametri