Madre studia giurisprudenza e riesce a scovare l’assassino del figlio
Madre studia giurisprudenza e riesce a scovare l’assassino del figlio
Continua a leggere

Madre studia giurisprudenza e riesce a scovare l’assassino del figlio

A Cuiabà, in Brasile, un giovane è stato assassinato durante una festa. L’omicida è fuggito e le indagini sembravano non portare a niente. Così, la madre del ragazzo ha fatto una scelta.

Patrícia Gusmão, 40 anni, ha perso il figlio minore Maik Joilson, 20, durante una festa. Il ragazzo partecipava al compleanno di uno dei fratelli in un club di Cuiabá, quando Elton Victor Silvestre, detto Vitinho, ha scavalcato il muro del club. Il ventenne era armato e possedeva una pistola. Maik ha tentato una riappacificazione tra Vitinho e gli altri invitati e si è beccato 3 spari. Il criminale è fuggito dal locale.

Maik è morto 3 giorni prima di compiere 20 anni. Patrícia non sapeva cosa fare. I tempi delle indagini la facevano sentire frustrata. Allora, ha deciso di studiare giurisprudenza, per capire meglio i termini giuridici del processo del figlio. Anche Patrícia ha cominciato a indagare sul caso, per conto proprio. 

Scoprite come questa mamma ha identificato l'assassino del figlio! 

Di Eleonora Sanna

Nessuna connessione
Verificare i parametri