Come mantenere la casa fresca in estate e combattere l'afa
Come mantenere la casa fresca in estate e combattere l'afa
Continua a leggere

Come mantenere la casa fresca in estate e combattere l'afa

Durante la canicola è sempre più difficile trovare un posto in cui non si soffre il caldo, persino a casa propria. Ecco alcuni suggerimenti pratici per mantenere un po’ di fresco in casa.

L’estate è appena arrivata e le temperature superano già i 30 gradi. Ecco alcuni suggerimenti per tutelarsi dall'ondata di caldo e mantenere l’aria fresca in casa.

Correnti d’aria con temperature basse

Quando le temperature sono più basse, cioè la mattina presto e la sera, apri le finestre per creare correnti d'aria. Per far circolare più aria fresca, apri le finestre a ovest la mattina e a est la sera, in senso opposto al ciclo del sole.

Finestre e serrande chiuse durante il giorno

In questo modo impedirai al caldo di entrare e i raggi del sole, molto forti in questo periodo, non ti daranno fastidio.

La tecnica del cuscino in frigo

Circa due ore prima di andare a letto, metti il cuscino in frigo. In questo modo ti addormenterai a una temperatura accettabile, senza doverti rigirare nel letto per ore.

Una vaschetta del ghiaccio e un ventilatore: la combinazione ideale

Non occorre accendere il climatizzatore per rinfrescare l'aria a casa. Riempi un’insalatiera o un recipiente con acqua fredda e cubetti di ghiaccio e mettilo davanti al ventilatore: l’aria fresca sale dal basso verso l’alto e si diffonderà in tutta la stanza grazie al ventilatore.

Gli asciugamani umidi appesi alle finestre

Appendendo gli asciugamani umidi alle finestre potrai rinfrescare la stanza grazie all'evaporazione dell'acqua. Questo trucco funziona anche quando lavi il pavimento con acqua fresca.

Guarda il video e scopri di più sui trucchi per sopravvivere all'afa e restare freschi in casa!

Di Paola Gentile
Modificato

Nessuna connessione
Verificare i parametri