I sistemi infallibili per proteggere la tua casa dai ladri

I sistemi infallibili per proteggere la tua casa dai ladri

Scopri nel nostro video come proteggere al meglio la tua casa dai malintenzionati con i nostri semplici consigli!

 

 

 

Al giorno d’oggi la protezione della propria casa è una delle cose da tenere più sotto controllo. Il problema della sicurezza infatti attanaglia tutta Italia e chiunque debba allontanarsi dalla propria abitazione anche solo per poche ore ha paura di trovare al rientro spiacevoli sorprese.

Per proteggere la propria casa si può scegliere tra diversi sistemi di sicurezza. La prima cosa da fare è individuare i vari punti d’ingresso: ad esempio chi abita ai piani bassi deve prestare attenzione alle finestre, mentre ai piani alti è la porta d’ingresso ad essere al centro del mirino. C’è poi da tener presente che gli scassinatori sono molto aggiornati sui sistemi di sicurezza ed è quindi importante prendere sempre in considerazione le ultime novità in materia per farli trovare impreparati.

Scopri nel nostro video come rendere la tua casa a prova di ladro! 

Una questione dibattuta

Qui in Italia i furti in casa denunciati nel 2018 sono in calo di oltre il 10 per cento rispetto a quelli del 2017. Nonostante questo vi è un senso generalizzato di insicurezza: il 31,9 % delle famiglie percepisce il rischio della criminalità nella zona in cui vive. A dirlo è il Rapporto sulla filiera della sicurezza in Italia realizzato dal Censis.

Secondo questi dati, inoltre, il 39% degli italiani è d’accordo con l’introduzione di criteri meno rigidi per il possesso di un’arma da fuoco per la difesa personale. Una percentuale in aumento rispetto al 26 per cento rilevato nel 2015. Ad essere più favorevoli sono le persone meno istruite e gli anziani. Nel rapporto viene evidenziato poi l’aumento del numero di cittadini che possono sparare: nel 2018 si contano 1.398.920 licenze per porto d’armi, considerando tutte le diverse tipologie, dall’uso caccia alla difesa personale.

Fonte: Edilportale

• Eleonora Sanna
Continua a leggere