Questa applicazione trova il tuo sosia fra migliaia di opere d’arte

Questa applicazione trova il tuo sosia fra migliaia di opere d’arte

Hai sempre voluto sapere se il tuo viso assomiglia a quello di un’opera d’arte? Ora puoi scoprirlo grazie a una nuova funzione dell'applicazione Google Arts & Culture.

Fino ad ora l'applicazione Google Arts & Culture dava la possibilità di ammirare i quadri sullo smartphone e scoprire le mostre e i musei nelle vicinanze. Dopo l’ultimo aggiornamento, l’utente può scoprire a quale opera d’arte assomiglia il proprio viso.

Ecco come si usa questa nuova funzione chiamata "Is your portrait in a museum?" ("Il tuo ritratto si trova in un museo?"): scatta un selfie e fallo analizzare dal sistema di riconoscimento facciale di Google, che scoprirà se i tuoi tratti sono simili a quelli del volto di uno dei 70.000 dipinti e sculture registrati nel database.

Leggi anche
Vedono un musetto spuntare dal terreno e scoprono l'immaginabile

Inoltre l’app ti dice il nome dell’opera, dell'artista e del museo in cui si trova. Al momento questa funzione è disponibile soltanto negli Stati Uniti. Dall’ultimo aggiornamento, il download di Google Arts & Culture è aumentato a dismisura, tanto che si è classificato al primo posto tra le applicazioni gratuite più scaricate lo scorso 13 gennaio. Le star e gli utenti hanno condiviso i risultati ottenuti su Twitter, come l’attrice Alyssa Milano e Jack Dorsey, il creatore di Twitter. Nella maggior parte dei casi la somiglianza è impressionante.

• Eleonora Sanna
Continua a leggere
Nessuna connessione
Verificare i parametri