Foto di maiali geneticamente modificati suscitano indignazione

Foto di maiali geneticamente modificati suscitano indignazione

In Cambogia, le foto di un allevamento di suini dopati hanno suscitato scandalo e indignazione. I maiali deformi e mostruosi riescono appena a muoversi a causa della muscolatura imponente.

Un nuovo scandalo alimentare scoraggia il consumo di carne. In Cambogia un allevamento di suini è nel mirino della PETA dopo aver esposto con orgoglio alcune foto di maiali deformi ed eccessivamente muscolosi destinati all'alimentazione.

I maiali bodybuilder

Leggi anche
Questa cagnolina incinta nasconde un grande segreto nella sua pancia

L’allevamento Duroc Cambodia, che si trova nella provincia di Banteay Mean Chey, induce i maiali a sviluppare una muscolatura eccessiva, a tal punto che gli animali non riescono a camminare. L’obiettivo? Aumentare i guadagni perché la crescita della massa muscolare favorisce l’aumento di carne da vendere. I maiali sono talmente infermi che devono necessariamente essere trasportati in gabbia.

In un post, la PETA denuncia queste pratiche disumane inflitte agli animali sottolineando che "questi maiali-Hulk sono ottimi per avere degli incubi e non per essere consumati". "I maiali concepiti geneticamente possono nascere con gravi problemi di salute", ha scritto Danny Prater della PETA sulla pagina Facebook dell'associazione.

Ti mostriamo le immagini sconcertanti nel video! 

Cristina Rossi
Continua a leggere
Nessuna connessione
Verificare i parametri