Ecco com’è diventata la mamma che diede alla luce otto gemelli!

Ecco com’è diventata la mamma che diede alla luce otto gemelli!

Nadya Suleman, soprannominata Octomom, è finita su tutti i giornali nel 2009 quando ha dato alla luce otto gemelli concepiti attraverso la fecondazione in vitro, quando aveva già sei figli più grandi. Le cose non sono state facili da allora ma ha subito alcuni cambiamenti importanti.

Conosciuta adesso come Natalie, mamma di 14 figli, posta regolarmente su Instagram e sembra che lei e i suoi figli stiano andando alla grande dopo alcuni anni difficili.

Il suo passato

Nadya Suleman, figlia unica, è nata nel 1975 in California, negli Stati Uniti. Si è sposata nel 1996 all'età di soli 21 anni e ha iniziato la fecondazione in vitro solo un anno dopo, nel 1997. Si è separata dal marito, Marco Gutierrez nel 2000 e il loro divorzio è stato finalizzato nel 2008. Gutierrez ha detto che la loro separazione era dovuta alla loro incapacità di avere figli naturalmente. Mentre Suleman voleva usare la FIV, Gutierrez non era entusiasta. Non sembra esserci cattivo sangue tra l'ex-coppia, tuttavia, come Gutierrez ha dichiarato a Inside Edition nel 2009, nonostante lui non sia il padre di nessuno dei figli di Suleman, le augura il meglio e la descrive come “un grande persona con un grande cuore”.

Suleman ha dato alla luce il suo primo figlio, un bambino, nel 2001, seguito da una bambina nel 2002. Ha continuato a sottoporsi a trattamenti di fecondazione in vitro con il risultato di altri tre figli e un'altra figlia, tra cui una serie di gemelli non identici.

Leggi anche
Questa mamma ha fatto un esperimento con i suoi due gemelli. Quello che scopre vi farà riflettere

Com’è diventata l'Octomom

Nel 2008, Suleman si è sottoposta di nuovo a fecondazione in vitro, con i sei embrioni congelati rimasti dai precedenti trattamenti, più sei impianti freschi. Molto più dei due o tre embrioni che una donna della sua età trasferirebbe normalmente.

La continuazione della gravidanza plurigemellare da parte di Suleman ha causato grandi controversie nei media e lei ha persino ricevuto minacce di morte e violenze reali. Molte persone sentivano che era irresponsabile avere così tanti figli, soprattutto perché era disoccupata e aveva richiesto un sussidio di invalidità dal 2002.

Gli otto gemelli sono nati il ​​26 gennaio 2009 e sono stati mandati tutti a casa entro il 14 aprile dello stesso anno. Sono i primi otto gemelli a sopravvivere tutti all'infanzia. Sei maschi di nome Noah, Isaiah, Makai, Josiah, Jeremiah e Jonah e due femmine di nome Maliyah e Nariyah.

Cos’è successo dopo

Suleman è apparsa in molti programmi televisivi durante la sua gravidanza e dopo la nascita degli otto gemelli.

Nel marzo 2012 ha posato semi-nuda per la rivista Closer e nello stesso anno ha recitato in un film horror a basso costo dal titolo “Millennium” in cui interpreta una studentessa cinematografica vergine di nome Vanessa. Ha anche filmato un video porno “Octomom Home Alone” e ha lavorato come spogliarellista nei club.

Nell'aprile 2012 sono stati segnalati debiti per un milione di dollari e ha presentato istanza di bancarotta personale.

Come ha trasformato la sua vita

Suleman ha detto che ha deciso di "uccidere" il personaggio di Octomom nel 2013, dopo aver scoperto la figlia di 10 anni Amerah vestita con un paio di "tacchi da spogliarellista". Ha detto: "Preferirei essere senzatetto con 14 bambini che vivono nel mio furgone piuttosto che permettere ad una delle mie ragazze, alle mie figlie, di percorrere il sentiero che ho percorso io".

Da allora, ha lavorato come consulente e terapeuta e descrive il vecchio personaggio di Octomom come "spregevole". È una persona impegnata nella vita religiosa e una vegana etica, con otto dei suoi 14 figli vegani come lei.

Scopri questa super mamma e i suoi 14 figli nel video! 

• Paola Gentile
Continua a leggere
Nessuna connessione
Verificare i parametri