Una coppia vittima di grassofobia denuncia la fotografa delle loro nozze

Una coppia vittima di grassofobia denuncia la fotografa delle loro nozze

Questa coppia americana è stata vittima di grassofobia. La fotografa assunta per le loro nozze, ha ritoccato le foto suscitando l'ira dei neo sposi.

Il servizio fotografico si è rivelato un incubo. Due americani si sposati a Maggio, e hanno assunto una fotografa per immortalare il loro fidanzamento. La ragazza però non si è comportata correttamente e si è beffata del peso dei promessi sposi.

Un servizio per il giorno più bello della loro vita

Katie Liepold e il suo compagno sono molto innamorati e per immortalare il giorno più bello della loro vita, hanno assunto una fotografa contattata su Facebook, che ha proposto un servizio fotografico dedicato al loro fidanzamento. I due hanno posato davanti all'obiettivo e il servizio si è svolto senza problemi. Purtroppo il risultato però è stato un altro. Infatti la fotografa ha ritoccato alcune foto per eliminare le rotondità della coppia.

Grassofobia!

"Una foto in particolare è stata ritoccata per farci sembrare più magri. Probabilmente ha tolto 15 chili ciascuno. Non è ciò che avevamo chiesto, come se le foto non fossero abbastanza belle", racconta la donna. E non è tutto: Katie si è accorta che la fotografa si è presa gioco del loro peso su Facebook: "Non voleva che le ritoccassi il mento. È difficile ottenere una foto d'amore degna di Pinterest per una coppia che non sa ciò che vuole". Katie aspetta il rimborso da parte della fotografa, pari a 600 €.

Guarda le foto prima/dopo e scopri tutti i dettagli nel video!

• Eleonora Sanna
Continua a leggere