Come distinguere un neo da un tumore della pelle?

Come distinguere un neo da un tumore della pelle?

Il cancro alla pelle è uno dei più comuni tra i tumori. Fortunatamente non sono tutti mortali, ma sicuramente il melanoma ed il carcinoma vanno presi seriamente e curati con tutti i crismi. A partire dall'autodiagnosi.

Ci sono almeno cinque caratteristiche dei nei che dovrebbero farci preoccupare e di conseguenza richiedere un parere medico.

Avere nei è una cosa normale. I nei altro non sono che tumori benigni dell'epidermide. Nella maggior parte dei casi sono appunto benigni e non richiedono alcun trattamento. Talvolta però, nonostante la loro inoffensività, possono essere rimossi per ragioni puramente estetiche.

In altri casi invece, i nei possono essere maligni ed quindi necessario identificarli quanto prima per potersi sottoporre alla terapia più adeguata. 

Sole = nemico

A dispetto di quello che si potrebbe pensare ad essere più colpiti dal melanoma sono le persone sotto i 40 anni. Il dottor Ascierto, oncologo dell'Istituto Nazionale Tumori Fondazione G. Pascale di Napoli, ha infatti dichiarato che nella fascia d'età compresa fra 15 e 39 anni si riscontra il 20% dei casi di questo cancro aggressivo:

Leggi anche
Questa ereditiera si è sposata con un abito da 800.000 euro

Tra i principali elementi di rischio c’è il sole, la cui eccessiva esposizione sembra essere il fattore ambientale più importante. Per quanto riguarda la pericolosità dei raggi ultravioletti, è bene fare una distinzione tra Uv-A e Uv-B. I primi non provocano scottature, ma penetrano in profondità e con il tempo possono arrivare a modificare il Dna delle cellule della pelle; i secondi, invece, agiscono sui primi strati dell'epidermide e possono provocare le ustioni. Di conseguenza per proteggere la pelle al meglio è necessario applicare creme con filtri solari che proteggano da entrambi i tipi di raggi".

Scopri nel video qui sopra come individuare le cinque caratteristiche che rivelano la vera natura dei nostri nei. 

Fonte: Fabiosa

 

Eleonora Sanna
Continua a leggere
Nessuna connessione
Verificare i parametri