Riflessologia plantare: tutti i benefici e le tecniche

Riflessologia plantare: tutti i benefici e le tecniche

La riflessologia plantare è una medicina alternativa millenaria in grado di curare molti piccoli disturbi.

Tariffe della riflessologia plantare

Le tariffe della riflessologia plantare dipendono da diversi fattori, come la durata del trattamento, il tipo di istituto e la sua ubicazione. In genere, dovresti calcolare circa 30 euro per 30 minuti e meno di 50 euro per una seduta di un’ora.

Alcuni istituti propongono pacchetti da 3, 5 o 10 sedute a prezzi interessanti. 

Tecniche della riflessologia plantare

La riflessologia plantare si basa su una decina di tecniche. Innanzitutto, bisogna riscaldare il piede e le articolazioni roteando delicatamente il piede.

Poi si prosegue con un movimento rilassante per aumentare il flusso sanguigno, si massaggia il metatarso e si stira la linea centrale. Bisogna reggere correttamente il piede per i movimenti da eseguire.

Con la riflessologia plantare si applicano diversi gesti: stiramenti, movimenti a spirale alternati con i palmi delle mani, senza dimenticare le dita dei piedi, stirandole e procedendo con una rotazione. Occorre essere precisi e procedere con cautela per non provocare dolori.

In molti istituti si inizia con esercizi di respirazione, perché si ritiene che il plesso solare sia la zona principale dove si accumulano stress e tensioni.

Benefici della riflessologia plantare

Leggi anche
Applica una maschera al carbone sul viso, ma quando la rimuove scoppia in lacrime

La riflessologia plantare consente di contrastare molti mali e disturbi ed è una fonte di assoluto benessere. Si tratta di una disciplina molto apprezzata da chi pratica la medicina alternativa.

Aiuta a mantenersi in salute, è in grado di migliorare la circolazione sanguigna e rafforzare le parti stanche del corpo. Inoltre fa miracoli su chi soffre di disturbi del sonno o di stress cronico.

Se ben praticata, aiuta a prevenire alcune malattie, eliminare i dolori, armonizzare le funzioni vitali, eliminare le tossine e favorire la digestione. Quindi i benefici sono sia fisici che psichici. La riflessologia plantare può essere praticata anche alle mani o, più raramente, sulle orecchie.

Eleonora Sanna
Nessuna connessione
Verificare i parametri