Ecco il trucco fai da te per pulire l’acciaio inox alla perfezione

Ecco il trucco fai da te per pulire l’acciaio inox alla perfezione

Potrai finalmente dire addio a macchie e aloni indesiderati!

L’acciaio è una lega ottenuta dalla combinazione di un metallo, il ferro, ed un elemento non metallico, il carbonio. Quello inossidabile (Inox), invece, è una variante ottenuta aggiungendo nella lega del cromo. La caratteristica principale di quest’ultimo è quella di ossidarsi con più difficoltà.

La pulizia dell’acciaio inox, comunemente impiegato per posate, pentole e padelle non è per nulla semplice. Far sparire gli aloni e donare una perfetta lucidatura a volte è davvero complicato. Per fortuna, ci sono tanti rimedi casalinghi per ottenere dei risultati perfetti con poco sforzo e soprattutto utilizzando prodotti naturali ed economici.

Scopri nel video tutti i trucchi fai da te per pulire l’acciaio inox alla perfezione!

Alimentazione ed acciaio

Leggi anche
Il trucco infallibile per pulire le fughe delle mattonelle del bagno

L’acciaio inossidabile è impiegato in maniera diffusa nell’industria alimentare, resiste infatti alla corrosione causata da molti cibi e bevande. Fondamentale è il fatto che il prodotto non viene in alcun modo contaminato dall’acciaio inox, evitando alterazioni di sapore e colorazione.

L’acciaio inossidabile è resistente e può essere sagomato ad hoc al fine di effettuare la lavorazione e lo stoccaggio dei cibi. Gli acciai inossidabili che normalmente vengono utilizzati nel settore alimentare sono in maggioranza della serie austenitica, in particolare del tipo AISI 304 (EN 1.4301) e AISI 316 (EN 1.4401). Il primo è il più utilizzato, mentre il secondo, contenente anche molibdeno, ha un’alta resistenza alla corrosione in ambiente salino e viene usato esclusivamente in casi particolari.

Fonte: Tutto green

• Paola Gentile
Continua a leggere
Nessuna connessione
Verificare i parametri