Fare le pulizie domestiche fa male ai polmoni: ecco perché
Fare le pulizie domestiche fa male ai polmoni: ecco perché
Fare le pulizie domestiche fa male ai polmoni: ecco perché
Continua a leggere

Fare le pulizie domestiche fa male ai polmoni: ecco perché

Di Paola Gentile
Modificato

"Il fumo uccide": questo è il monito scritto sui pacchetti di sigarette, i cui componenti tossici sono pericolosi per l’organismo e i polmoni.

Ma questi effetti dannosi vengono provocati anche da attività apparentemente più innocue, come le pulizie domestiche.

Uno studio pubblicato sull’American Journal of Respiratory and Critical Care Medicine dimostra il legame tra le pulizie domestiche e i problemi ai polmoni.

Gli esperti dell’Università di Bergen, in Norvegia, hanno analizzato i dati dell'European Community Respiratory Health Survey, l’ECRHS, che ha effettuato un’indagine dal 1992 al 2012 che ha coinvolto oltre 6200 persone in tutta Europa. I soggetti di età compresa fra 20 e 40 anni rappresentano una delle più importanti banche dati sulle condizioni delle funzioni respiratorie della popolazione.

Il declino delle funzioni respiratorie delle donne

Lo studio ha analizzato il Volume Espiratorio Massimo al Primo Secondo o VEMS, che consente di quantificare il volume di aria espulsa nel primo secondo di una rapida espirazione. Nelle casalinghee nelle donne delle puliziequesta quantità diminuisce di circa 4 mL in più all’anno rispetto alle altre donne.

Ma c’è una tendenza analoga anche nelle altre donne, dal momento che è stata riscontrata una diminuzione annua di circa 3,5 mL. Lo studio ha analizzato anche la capacità vitale forzata o CVF, che definisce il volume totale di aria che si riesce a espellere in espirazione forzata. Anche in questo caso le donne delle pulizie sono maggiormente interessate dal fenomeno, con una perdita supplementare di capacità respiratoria di oltre 7 mL all’anno.

Uno studio limitato che promuove alcune soluzioni

Tuttavia, questo studio presenta alcuni limiti, a partire dal numero ridotto di uomini coinvolti nell’analisi. Pertanto non è stato possibile trarre conclusioni sugli effetti delle pulizie domestiche sui polmoni degli uomini.

Inoltre bisogna considerare anche il numero ridotto di donne coinvolte che non si dedicano alle pulizie domestiche, una categoria considerata un "gruppo socio-economico esiguo" dai ricercatori. Ma bisogna riconoscere il merito di aver messo in evidenza un problema di salute pubblica trascurato dalla letteratura scientifica.

Cosa danneggia i polmoni?

I ricercatori suggeriscono un’ipotesi per spiegare questi effetti inquietanti delle pulizie domestiche sulle nostre capacità respiratorie.

I responsabili sarebbero alcuni tipi di prodotti utilizzati...

Ti spieghiamo tutto nel video!


Nessuna connessione
Verificare i parametri