Tutti i segreti della dieta del riso

Dieta del riso, i segreti per dimagrire

La dieta del riso è il regime alimentare che ovviamente mette al centro delle abitudini il consumo prevalente, quasi esclusivo, del riso.

Siamo sempre alla ricerca della dieta giusta per perdere peso, del regime alimentare da seguire per poter dimagrire senza nemmeno soffrire troppo la fame. Le proposte che vengono fatte da esperti e nutrizionisti, soprattutto negli ultimi tempi, sono infinite. Questo perché gli studi in merito siapprofondiscono sempre più e consentono quindi ad ognuno di noi di trovare la chiave giusta, senza dover eliminare troppi elementi tra quelli che preferiamo, per riuscire a toglierci di dosso quei kg di troppo.

Periodi di stress e attimi di nervoso possono purtroppo contribuire ad accumulare grassi, insieme ad abitudini alimentari sbagliate oppure a problemi di salute e assenza di attività fisica. La dieta del riso è un regime ipocalorico e altamente proteico che sta riscuotendo oggi molto successo.

Cosa mangiare

È stato il medico tedesco Walter Kempner ad istituire questa tipologia di dieta, forte delle alte capacità del riso di saziare, grazie all'alto contenuto di fibre e al fatto che, durante la fase di cottura, sia in grado di assorbire molta acqua.

Queste peculiarità permettono di far fronte agli attacchi improvvisi di fame, in alcuni casi anche notturni, sicuramente pericolosi per la linea e anche per la salute e il benessere della persona. Oltretutto il riso è un alimento che contiene un livello molto basso di calorie e povero di sodio.

In commercio ci sono moltissime varietà di riso differenti, quelle da preferire nel caso si voglia iniziare la dieta del riso sono il basmati, il venere, quello rosso, il riso selvaggio e ogni tipologia di riso integrale. È bene tenere presente che non si può ovviamente mangiare solo riso, ma che questo alimento principale deve essere affiancato da altri salutari, per una dieta completa.

Quindi è necessario mangiare anche frutta e verdura fresche, altri cereali, i legumi, possibilmente non in barattolo ma freschi oppure secchi, e qualche cibo proteico, come il pesce, il petto di pollo e i formaggi molto magri. Ci sono invece delle cose che bisogna assolutamente evitare, come in qualsiasi regime salutare che si rispetti, se si vuole dimagrire, e sono il burro, le margarine, il sale, l’olio da condimento, gli alcolici e i cibi grassi in generale.

Gli svantaggi della dieta del riso

La dieta del riso consente di ridurre grassi, calorie, proteine animali e sodio, anche se ci sono degli aspetti non del tutto positivi da considerare. Innanzitutto una delle maggiori criticità è il fatto che questo regime alimentare possa portare ad una perdita di massa muscolare, sia poco equilibrata dal punto di vista nutrizionale e presenti anche una monotonia di alternanza di cibi che rende la costanza un sacrificio immenso.

Leggi anche
Ecco i cibi più pericolosi del mondo: tra questi c'è anche un formaggio italiano

Solitamente deve essere seguita per i primi 15 giorni assumendo solo 800 calorie, uno sforzo notevole, proveniente quasi solo dall'assunzione del riso. Fase in cui si perdono maggiormente i kg ma in cui si mangia praticamente solo riso con un filo d’olio e, con moderazione, frutta e verdura. In seguito si possono introdurre fino a 1200 calorie al giorno e mangiare quindi tutti gli altri alimenti che abbiamo già citato come carne, pesce, legumi e formaggi magri.

L’attività fisica è sempre un ottimo alleato della dieta per perdere peso.

Eleonora Sanna
Nessuna connessione
Verificare i parametri