Queste donne si sottopongono a interventi chirurgici per assomigliare ai filtri di Snapchat

Queste donne si sottopongono a interventi chirurgici per assomigliare ai filtri di Snapchat

Un fenomeno molto inquietante sta prendendo piede negli Stati Uniti: gli utenti di Snapchat e Instagram vogliono affrontare la chirurgia plastica per assomigliare ... alla loro faccia con filtro.

I chirurghi plastici americani si troverebbero ad incorrere in una preoccupante tendenza: sempre più pazienti sono alla ricerca di operazioni per far sì che la loro faccia assomigli a quella del loro filtro Snapchat o Instagram

"Disformofobia di Snapchat"

Tre medici americani mettono in guardia su questa tendenza, che chiamano "la dismorfofobia di Snapchat", in un articolo sul Journal of American Medical Association. La dismorfofobia è un disturbo psicologico che causa eccessiva preoccupazione per un difetto fisico, sia immaginario che reale.

Come suggerisce il nome, la dismorfofobia di Snapchat è un disturbo che consiste nel gradire solo la propria immagine virtuale, tramite un filtro, e quindi a sviluppare complessi sul proprio vero volto.

"Un fisico inaccessibile"

Secondo gli autori dell'articolo, incluso il dermatologo Neelam A Vashi, un numero crescente di americani chiede consulto ai chirurghi estetici per assomigliare al loro duplicato virtuale.

Lo specialista ha invitato i chirurghi plastici a rifiutare interventi di questo tipo.

Scopri questa assurda nuova tendenza nel video!

• Eleonora Sanna
Continua a leggere