Idee per tatuaggio fenice: 20 immagini per trovare il tatuaggio adatto a voi

  • Tatuaggio araba fenice, schiena
  • Tatuaggio fenice sul fianco
  • Tatuaggio fenice, schiena
  • Tatuaggio fenice sul braccio
  • Tatuaggio fenice, schiena

La fenice è un animale mitologico dal significato profondo. Ritrovate nella nostra galleria 20 immagini che vi aiuteranno a scegliere lo stile adatto a voi.

Negli ultimi tempi la moda del vintage spopola sui social. Questo vale anche per i tatuaggi! Alcuni temi non passano mai di moda, e questo vale anche, e soprattutto, per tutto ciò che è legato alla mitologia. Storie fra realtà e leggenda, che nascondono in sé un alone di mistero riuscendo ad affascinare da sempre grandi e piccini.

Una delle leggende più antiche, e che meglio si presta ad essere tatuata, è quella della fenice. La fenice è un maestoso uccello mitologico anche chiamato Araba Fenice, la cui caratteristica principale è la capacità di risorgere dalle proprie ceneri qualche tempo dopo la morte. Simbolo del ciclo della vita, di morte e rinascita, questo uccello è conosciuto in tutto il mondo per la sua maestosità, i suoi colori e la simbologia ad esso legata.

La parola fenice deriva dal greco Phòinix, che significa “purpureo” ovvero di colore rosso porpora. Nella tradizione mitologica, infatti, la fenice veniva spesso rappresentata come un uccello infuocato dal color rosso porpora. L’aggettivo “araba” indica le origini dell’animale mitologico. Erodoto, antico storico greco, fu il primo a citare l’animale nei suoi scritti, asserendo che l’Araba Fenice proviene dall'Egitto, dove era anticamente chiamata “Bennu”. La Fenice Bennu egiziana era diversa dall'animale mitologico che noi tutti conosciamo oggi.

Nelle antiche rappresentazioni la fenice non era raffigurata come simile né ad un rapace né ad un uccello tropicale dalle piume variopinte. Le sue sembianze erano più simili a quelle di un passero o di un airone cenerino. Gli antichi romani, invece, la rappresentavano come simile ad un ibis o ad un pavone dorato, ma anche come un airone rosso. Nell'antichità, inoltre, la Fenice non risorgeva dalle fiamme che la riducevano in cenere, ma bensì dalle acque.

Significato tatuaggio fenice

Secondo la mitologia, la fenice, quando sta per morire, ritorna al suo nido natale, dal quale rinasce qualche giorno dopo per dare nuova linfa alla sua vita. Simbolo del ciclo della vita, di morte e resurrezione, e quindi dell’eternità dello spirito, la fenice è sempre stata presente nella mitologia ed ancora oggi, come in passato, continua ad essere un tatuaggio molto ambito.

Il tattoo di un’araba fenice ha un significato profondo: come la fenice risorge dalle sue ceneri, anche noi possiamo risollevarci dopo un periodo difficile.

Ognuno di noi, nel corso della vita, ha affrontato dei momenti drammatici, legati alla perdita di una persona cara, una crisi d’amore o d’amicizia, un periodo di malattia dal quale non si vedeva una via d’uscita. È in questi momenti che, grazie ai nostri cari e alla nostra forza di volontà, siamo riusciti a risollevarci e a “risorgere” come la fenice.Tatuarsi una fenice simboleggia dunque la rinascita, la vittoria, la forza di volontà e la capacità di affrontare i demoni della vita uscendone vincitori.

Tatuaggio fenice: in che punto farlo?

Tatuarsi un’araba fenice rappresenta un promemoria della nostra forza, che può aiutarci ad andare avanti nei momenti difficili tenendo sempre a mente le vittorie del passato. Ma dove tatuare questo simbolo? Tutto dipende dalle dimensioni del tatuaggio che si desidera e dallo stile.

Tattoo fenice sulla schiena: la fenice ben si presta ad essere tatuata sulla schiena per chi desidera un tatuaggio dalle grandi dimensioni. Grazie alle sue lunghe piume colorate, questo uccello dà libero sfogo alla fantasia dei migliori tatuatori, che potranno realizzare una vera e propria opera d’arte sulla tela della vostra schiena.

Per chi, invece, desidera un tatuaggio più piccolo e discreto, la fenice rappresenta veramente un jolly: in bianco e nero o a colori, stilizzato o realistico, questo simbolo ben si adatta a tutte le parti del corpo. Il tatuaggio di fenice sul braccio è molto ricorrente, soprattutto per chi desidera tatuarsi un braccio intero.

Leggi anche
Se hai un brufolo sempre nello stesso posto, il tuo corpo sta cercando di dirti qualcosa

Un tattoo di fenice sul fianco, anche se più doloroso, risulta molto raffinato ed originale per una donna, che potrà scegliere un disegno che ben segua le linee della sua silhouette per esaltarla al massimo.

Il tatuaggio di fenice e fiori di loto, associa 2 simboli vicini fra loro: la fenice, rinascita, e il fiore di loto, che può simboleggiare la bellezza, la purezza e la grazia.  

Qual è la fenice adatta a voi? Date un’occhiata alla nostra galleria per prendere spunto per il tatuaggio perfetto per voi!

• Chiara Lo Bianco
17 idee originali per il tuo primo tatuaggio

17 idee originali per il tuo primo tatuaggio


Nessuna connessione
Verificare i parametri