Ossigeno-ozono terapia, cos'è e come funziona

Cos'è l'ossigeno-ozono terapia e come funziona

L'ossigeno-ozono terapia è una pratica medica dai molteplici usi in ambito estetico.

Nota per le sue incredibili proprietà benefiche, l'ossigeno-ozono terapia è una valida pratica medica che trova numerose applicazioni anche in ambito estetico. L'intera terapia si fonda sull'utilizzo di una miscela di ossigeno ed azoto, che consente di curare importanti patologie quali acne, artrosi, ernia del disco, flebiti e malattie neurovegetative.

Ma, al di là di questo uso medico (che affonda le sue radici nella metà dell'Ottocento), l'ossigeno-ozono terapia trova ampio utilizzo anche in campo estetico, essendo impiegata per cellulite, smagliature e ringiovanimento cutaneo. Ma cerchiamo allora di capire meglio quali sono le reali applicazioni di questa terapia.

L'ossigeno-ozono terapia in ambito estetico

Uno degli impieghi più comuni di questa terapia è finalizzato a ridurre gli inestetismi della cellulite, poiché la miscela a base di ossigeno ed ozono si dimostra perfettamente in grado di combatterne le cause attraverso tre diverse importanti azioni: anzitutto, esercita un'azione idrofoba - ossia scinde gli acidi grassi lunghi -, consente poi una riattivazione della circolazione veno-linfatica, e infine favorisce l'eliminazione del ristagno dei liquidi. Ma come funziona davvero questa terapia? La miscela viene somministrata attraverso microiniezioni sottocutanee nelle gambe, per un totale di 10/14 sedute con cadenza bisettimanale. Al termine del trattamento, gli esperti consigliano poi di bere mezzo bicchiere di acqua ozonizzata, così da intensificare l'azione della miscela ed eliminare quanto più possibile la cellulite

Leggi anche
Depilazione all'inguine: i pericoli che non conosci

Ma non è tutto. L'ossigeno-ozono terapia ha anche un forte potere di rigenerazione cellulare, rendendo così la pelle più elastica e più giovane, ma anche riducendo notevolmente le borse sotto gli occhi (bastano due o tre iniezioni per cominciare già a ridurre notevolmente il gonfiore). Tra l'altro, alcuni esperti di medicina estetica la consigliano già in giovane età, perché ha un'azione preventiva nei confronti delle rughe. Per il trattamento di collo e décolleté, si consigliano invece microiniezioni della miscela gassosa nella zona che necessita della terapia.

Al di là dei benefici dell'ossigeno-ozono terapia, a stupire è anche il suo costo, di gran lunga inferiore rispetto ad altri trattamenti estetici. Tra l'altro, la terapia assicura una durata nel tempo piuttosto lunga, dato che la miscela gassosa attiva la produzione naturale di collagene, un toccasana per il benessere della nostra pelle. 

Eleonora Sanna
Nessuna connessione
Verificare i parametri