Il comportamento di questo assassino durante l’udienza mette i brividi

Il comportamento di questo assassino durante l’udienza mette i brividi

Ecco la reazione di Damon Kemp, accusato di aver ucciso i suoi due coinquilini, mentre entra in tribunale. Le sue grida e il suo comportamento fanno venire la pelle d’oca.

Questo ragazzo di 19 anni della Florida deve affrontare una pena dopo essere stato accusato dell’uccisione dei suoi due coinquilini.

Studente dell’Università di Bethune-Cookman e promettente boxeur, il giovane avrebbe sparato e ucciso i due studenti con cui condivideva l’appartamento.

Nelle immagini che condividiamo si vede l’accusato entrare in aula. Molti credono che si tratti di una scenetta messa in scena dall’assassino. Kemp entra in aula su una sedia a rotelle.

Immagini da brividi

Appena entrato in aula grida in modo sguaiato God, God, God!” (Dio, Dio, Dio!) e poi rimane in silenzio mentre il giudice legge ad alta voce i suoi diritti. Lo sguardo e i gesti sono abbastanza inquietanti.

Kemp aspetta la decisione del tribunale, nel frattempo è stato dichiarato innocente.

• Eleonora Sanna
Continua a leggere