North Sentinel Island è l'isola più pericolosa del mondo e i suoi abitanti potrebbero accoglierti malissimo

North Sentinel Island è l'isola più pericolosa del mondo e i suoi abitanti potrebbero accoglierti malissimo

Sabbia bianca, vegetazione incredibile, acque turchesi. Sembra un’oasi di pace, invece l’isola di North Sentinel è tutt’altro che un paradiso terrestre.

Situata nell'Oceano Indiano a sud-est delle isole Andamane, l’isola di North Sentinel è considerata uno dei posti più pericolosi del mondo. Il motivo? La popolazione autoctona. Le Sentinelle, gli abitanti del posto originari dell'Africa che vivono qui da oltre 60.000 anni, rifiutano il contatto umano e i visitatori.

Oggi sono circa 400. Secondo gli esperti, il loro livello di sviluppo è identico a quello del periodo pre-neolitico. Questo popolo attacca chiunque arrivi sull'isola.

Leggi anche
Il segreto per viaggiare in aereo spendendo poco

Nel 1974 un regista affascinato dal posto fu ferito alla coscia da una freccia. Questi attacchi si sono rivelati fatali in alcuni casi. Nel 2006 sono stati uccisi due pescatori. Alla luce di questi orribili eventi, il governo indiano ha deciso di proibire la visita sull'isola delle Sentinelle.

• Eleonora Sanna
Continua a leggere