Curiosità sulla volpe

Di Eleonora Sanna
Modificato
Volpe: carattere, alimentazione e riproduzione di un animale selvaggio
Volpe: carattere, alimentazione e riproduzione di un animale selvaggio

Con il nome comune di volpe vengono indicate 24 specie di mammiferi onnivori appartenenti alla famiglia dei canidi, diffusi in America, Europa, Asia e Africa dalla tundra artica al centro delle città. La razza più diffusa è la volpe rossa.

Tutte le specie mostrano una grande adattabilità rispetto al cibo, e usano tecniche di caccia che possono variare dall'appostamento furtivo fino all'attacco improvviso.

Tutte le volpi catturano i roditori saltando a un metro da terra e ricadendo in picchiata sulla preda con le zampe anteriori, e ciò con ogni probabilità per neutralizzare il balzo verticale con cui alcuni ratti cercano di sfuggire ai predatori. Le volpi rosse catturano i lombrichi che abbandonano le loro gallerie nelle notti calde e umide, e per far ciò camminano lentamente avanti e indietro cercando di captare il rumore prodotto dalle setole dei lombrichi contro l'erba. Una volta localizzato il verme, la volpe lo punta prima di afferrarlo: i vermi sono tesi e tirati con delicatezza dopo una pausa momentanea, una tecnica che le volpi condividono con i pescatori in cerca di esche.

Le volpi si riproducono una volta all'anno. Il numero dei cuccioli è normalmente da 1 a 6 per cucciolata; a seconda dell'ambiente, la media dei cuccioli di volpe rossa varia da 4 a 8: il numero massimo di feti trovati in una femmina di volpe rossa è 12.

I cuccioli sono in genere messi alla luce in gallerie (scavate dalle stesse femmine o prese da altre specie) o in fenditure delle rocce. Piccoli di volpe rossa sono stati trovati anche in alberi cavi, presso i muri delle case o nell'erba alta.

Le volpi di ogni gruppo possono cacciare perlopiù in zone differenti del loro territorio, e il maschio dominante monopolizza la zona migliore.

A dispetto della loro leggendaria astuzia, anche tra le volpi vi sono specie minacciate. La volpe di Darwin è seriamente a rischio estinzione mentre altre specie come la volpe di Sechura si trovano minacciate dall'attività umana; la volpe delle Falkland, invece, è ormai estinta: l'ultimo esemplare venne abbattuto nel 1876.

Nessuna connessione
Verificare i parametri